Una possibile “guida” per la gestione dei patrimoni e beni ecclesiastici!

Encomio del Capo della Polizia a Paolo Crisafi ora Presidente Re Mind Filiera Immobiliare.       

cq5dam.web.800.800

Ha avuto luogo il 28 settembre 2020 la cerimonia del “settantacinquesimo anniversario della istituzione dell’Ispettorato Generale della Polizia presso il Vaticano” nel corso del quale Papa Francesco ha incontrato il Ministro degli Interni Lamorgese, il Capo della Polizia Gabrielli, il Capo di Gabinetto degli Interni Frattasi, il dirigente generale Ispettorato PS del Vaticano Carnevale, il Prefetto di Roma Piantedosi e le ulteriori cariche della Polizia di Stato. istituz isp vaticano doc

Ero presente anche io, fiero della Encomio del Capo della Polizia conferitomi per aver servito il Paese  nella Polizia di Stato. Il legame a quei valori e alle persone che dedicano la loro vita per la sicurezza del Papa e della gente comune è sempre vivo in me, anche se ora lo esprimo in maniera diversa.                                                                                                                         Questo desiderio di fare il bene degli altri continua ad essere la mia missione: essere attori e promotori di uno sviluppo sociale e economico sostenibile ed in equilibrio con il Creato per un immobiliare a misura di uomo. La progettazione, realizzazione e gestione di un asset immobiliare, devono essere attenti alla riduzione dei consumi e degli sprechi di acqua ed energia, all’utilizzo di materiali non inquinanti e a una economia che non produca rifiuti ma che li reimpieghi in modo opportuno, pensati per il comfort e la salubrità delle persone e improntati ad un uso razionale e sostenibile i trasporti.  È per questo che assieme a molti stiamo instaurando un dialogo, integrando competenze e condividendo strumenti concreti. Disponiamo già di linee guida applicabili ed altre le stiamo elaborando al fine di raggiungere nuovi traguardi sfidanti per il bene del Paese e nel contempo degli operatori della filiera immobiliare; strumenti di misura che ci permettono di valutare gli effetti sull’ambiente e sulla salubrità consentendoci di monitorare il livello di raggiungimento degli obiettivi alla base della realizzazione di un’opera.  Tutto questo si traduce in trasparenza, riduzione di rischio e reale produzione di valore.

Le migliori prassi di immobiliare sostenibile nella accezione internazionale, e anche in Italia, parlano di miglioramento energetico-ambientale e affrontano gli asset immobiliari come sistemi complessi dandone un valore di sintesi, un rating. In tali condizioni, la finanza basa la propria valutazione del rischio di credito su tali strumenti e ne richiede applicazione traendone un vantaggio equilibrato e non speculativo. Non fa eccezione il Green New Deal Europefrancobolloo, che conferma i necessari investimenti a patto che questo siano rendicontato e misurati negli impatti, un impegnativo e innovativo programma di politica economica a medio e lungo termine che rende centrale l’obiettivo della sostenibilità e della decarbonizzazione in tutte le politiche di settore con la previsione di regole e misure. Da questo incontro esco con la missione ancora più chiara. L’unica direzione possibile, l’unico immobiliare possibile, è un immobiliare che metta al centro le persone e che pensi allo sviluppo e alla messa in sicurezza dei territori, delle coste, dei boschi, delle città, delle infrastrutture, degli immobili e dei relativi impianti in armonia con il Creato. “Come Re Mind Filiera Immobiliare continueremo a portare avanti una nuova cultura dell’abitare, a realizzare guide e, in generale, mettere a disposizione di tutti, anche di chi amministra patrimoni e i beni ecclesiastici, le migliori competenze”.

01/10/2020

Dott. Paolo Crisafi

Presidente Re Mind

foto in evidenza La cerimonia con Sua Santità, il Prefetto Franco Gabrielli e il Direttore dell’Ispettorato Luigi Carnevale (foto sito www.vatican.va)

Nella foto in alto il decreto istitutivo dell’Ispettorato di P.S. Vaticano risalente al 15 settembre 1945

sopra il francobollo emesso per il 75°anniversario dell’istituzione dell’Ispettorato Vaticano

crisafi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

nella foto a dx il Presidente dott. Paolo Crisafi, al centro lo scultore Giorgio Bisanti e il dott. Fabrizio Locurcio promotore del monumento dedicato ai caduti delle Forze di Polizia, piazza della Libertà Roma