Il Cavaliere dell’Orden del Camino de Santiago Valentino Pisegna si congeda dalla Guardia di Finanza

“Il prestigio di averlo nel ruolo di delegato per l’Abruzzo dell’associazione Argos”!

Dopo 37 anni nella Guardia di Finanza lo scorso mese di agosto si è congedato “a domanda” il Consigliere delegato per l’Abruzzo dell’associazione Argos  Cav. dott. Valentino PISEGNA, in servizio presso la DIA di Roma. Marsicano di Collelongo (AQ), si arruola appena diciottenne nelle fiamme gialle ed il 1° ottobre 1981 frequenta il 51° Corso presso la famosa Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo (Trento). Negli anni successivi frequenta il 2° Corso per “Operatori del Servizio Centrale di Protezione” presso la Scuola della Polizia di Stato di Senigallia; il 4° Corso “Allievi Brigadieri”, il Corso di “Alta formazione di Stato Mafoto valentinoggiore” ed il Seminario in “Global Secutity” presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti di Coppito (AQ). Nell’arco della carriera consegue numerose qualifiche: Alpiere sciatore, paracadutista, Operatore di Protezione della DCPC, conoscitore di lingue straniere S.L.E.E. e DCPC e Operatore di Stato Maggiore. Svolge un’intensa attività di servizio, spesso in condizioni disagiate, sia nei Reparti della Guardia di Finanza: Codigoro, Brennero, Porto Cervo, Roma; che nel Dipartimento di Pubblica Sicurezza dove approda nel dicembre del 2015: N.O.P. Lazio del Servizio Centrale di Protezione (DCPC) e Direzione Investigativa Antimafia. L’esperienza altoatesina, la più interessante sia sotto l’aspetto professionale che linguistico, lo vede protagonista in uno dei valichi di frontiera tra i più interessanti d’Europa: il valico del Brennero. La passione per le lingue e per le culture straniere lo indirizzano verso l’Università per Stranieri di Perugia dove si Laurea in Comunicazione Internazionale. Discente in vari Corsi  presso la Pontificia Università della Santa Croce e presso la Società Genuense ed il Pontificio Istituto Teresianum di Roma. Nel 2011 gli viene conferito il Cavalierato dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e nel 2015, per l’esperienza maturata come pellegrino di Santiago e per l’impegno profuso nella promozione del Cammino, viene nominato prima Cavaliere e poi Commendatore per l’Italia della prestigiosa Fondazione internazionale “Orden del Camino de Santiago” con sede in Galizia. Il congedo non poteva che avvenire a Roma, nella città dove tutto è iniziato, con un evento organizzato nella sede della DIA dove ha prestato servizio dal 1997 ad oggi. La placca ricordo ricevuta dal Direttore rende il giusto riconoscimento alla straordinaria carriera al servizio dello Stato e della collettività.

01/10/2018

Ufficio Stampa

con l'organizzatore Maurizio ORNELLA  Capilla-Real-ok-200x300a sx il dott. Pisegna durante la cerimonia di conferimento del cavalierato del Cammino di Santiago.