Il Cammino della Solidarietà

 Da Norcia a Leonessa 15/17 aprile 2017

Seminatori di futuro

vale primo p

 

Si è da pochi giorni concluso il “Cammino della Solidarietà” da Norcia a Leonessa, un progetto lanciato su Facebookda Maurizio ORNELLA per dare un aiuto “diretto e concreto” alle aree geografiche del centro Italia colpite dal terremoto. Oltre 200 persone provenienti da diverse regioni della penisola e anche dall’estero (nel gruppo anche gli asinelli del rifugio Colle Le Cese) si sono date appuntamento sotto la statua di San Benedetto a Norcia ed hanno percorso dal 15 al 17 aprile una parte del Cammino del patrono d’Europa, con pernottamenti a Cascia e Monteleone di Spoleto, permettendo ad agriturismi, alberghi e B&B della zona, spesso a conduzione familiare, di tornare a vedere un po’ di speranza. “Quello che più ci manca è il contatto con i turisti non più presenti in questi luoghi per paura del terremoto” è ciò chegli abitanti hanno raccontato ai camminatori che si recavano nei piccoli alimentari e negozi di souvenir.

vale 2                        con l'organizzatore Maurizio ORNELLA A sx Maurizio Ornella organizzatore del Cammino con il dott. Pisegna

Si è trattato di un pellegrinaggio culturale e spirituale, patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha dato ai partecipanti l’opportunità di trascorrere una vera Pasqua di risurrezione e di solidarietà in questa parte d’Italia dove piccoli borghi e santuari fanno da cornice alla vita di San Benedetto e di Santa Rita.L’ampio spazio dedicato dalla RAI attraverso i tg regionali e la puntata “A sua immagine” del 23 aprile, che ha visto l’intervento dello scrittore Simone Frignani – autore della guida del Cammino di San Benedetto -, testimonia la riuscita della manifestazione. Lo scrivente ha preso parte all’evento insieme alla moglie Paula, in rappresentanza dell’Associazione “Argos Forse di Poliziawww.associazioneargos.it e della Fondazione “Orden del Camino de Santiagowww.ordendelcaminodesantiago.es   che hanno da subito sposato la causa facendone menzione sui rispettivi siti ufficiali.

In ricordo dell’importante avvenimento il sindaco di Monteleone di Spoleto ha fatto pervenire ad ogni pellegrino una pergamena di partecipazione.

Si tratta dell’inizio della riscoperta di un’Italia sulle orme dei santi?

Cav. Valentino Pisegna   pisegnavalentino@libero.it

Commendatore “Orden del Camino de Santiago”

01/05/2017

Leave A Reply