11 SETTEMBRE: PER NON DIMENTICARE!

La testimonianza di quel triste giorno della Polizia del NYPD
Martedi
Erano quasi le 9:15 del mattino quando il telefono suono’.  Era l’ufficio del Police Commisioner dicendomi che la citta’ di New York City era stata attaccata da un atto terroristico ed di avvertire immediatamente Chaplain Msgr. Cassato e portarlo alla stazione centrale di polizia di NYPD immediatemente.
Dalle 9:30 del mattino cominicia in tutti gli effetti comincia la mia giornata e finisce alle 2 del mattino del prossimo giorno.
Le scene erano strazzianti ed incredibili, il caos era un via vai continuo di NYPD, i primi soccoritori, I Vigili del Fuoco di NYC, e tutte le autorita’ locali uniti per assistere tante gente disperate non solo quel giorno ma per mesi e mesi.
La vita non sara’ piu’ come prima. weiss
Il nostro Motto -Non dimenticare e noi mai dimenticheremo.
Che Dio Benedica NYPD, FDNY, e L America.
Mitchel Weiss
Mentre ci avviciniamo al memoriale del 19 ° anno dell’11 settembre, provo ancora emozioni contrastanti su quel giorno strazziante. La tristezza non se ne andrà mai quando ci penso, e mi manca il vero sentimento patriottico che il nostro intero paese ha provato il giorno dopo. In questi giorni, tuttavia, sembra che solo pochi ricordino ancora quei sentimenti come me.

foto art 11 sett

Coloro che sono troppo giovani per ricordare quel giorno o forse non erano nemmeno nati potrebbero non capire mai il vero coraggio mostrato dai nostri primi soccorritori, specialmente quelli che hanno perso la vita correndo verso il disastro per allontanare le persone dal pericolo. Oggi, noi primi soccorritori possiamo sempre guardare con orgoglio agli esempi dei nostri predecessori per essere il nostro faro di luce nei nostri tempi difficili in questo mondo caotico. “Che Dio li benedica tutti “.

01/09/2020
Michael Pasquale (NYPD)pacsale